Corsi di tessitura a mano ***2017/2018***

Corsi di tessitura a mano

Propongo i corsi di Tessitura a mano nella località di Santa Cristina sulle colline umbre fra Gubbio e Perugia.

Ospito i partecipanti nel mio B&B Casa la Valle (per info visita: www.casalavalle.it) offrendo due opportunità, ciascuna per certi versi unica nel suo genere…

  • Una è un’Arte antica pronta a diventare una moderna passione e (perché no?) un lavoro,
  • L’altra è una Vacanza rilassante in un posto un po’ segreto, fuori dai consueti circuiti turistici e tutto da scoprire!

Così si esprimeva con entusiasmo uno dei miei allievi: “Vuoi mettere? Imparare a tessere in un posto così!


Corsi Settimanali
Ore di insegnamento: 30 ore,
Costo del corso: 360 euro (per due persone insieme 260 euro ciascuna),
Giorni: 6 giorni consecutivi (con arrivo il giorno precedente, e con inizio qualsiasi giorno della settimana),
Orario del corso: 5 ore di insegnamento giornaliere delle 9 alle 14, per chi lo desidera il laboratorio è a disposizione anche nel pomeriggio.

Compreso nel costo del corso…
Due pomeriggi dedicati a visitare, insieme:
~ Collezione Burri e museo della “Tela Umbra” a Città di Castello,
~ La Basilica di Assisi e i colori di Giotto.

Puoi scegliere uno dei seguenti 4 Argomenti:
1 A – Tessitura con telaio pettine-liccio,
2 A – Corso base di tessitura a 4 licci,
3 A – Corso di tessuto traforato a garze da rimettaggio a 3 o 5 fili,
4 A – Corso di “tessuto popolare di questa zona”.
(vedi sotto il programma completo di ogni argomento)


Corso di 2 fine settimana consecutivi oppure
Corso di 4 giorni consecutivi
Ore di insegnamento: 28 ore,
Costo del corso: 260 euro,
Orario del corso: 7 ore di insegnamento giornaliere con pausa pranzo.

Argomento del Corso:
1 B 
– Tessitura con telaio pettine-liccio.


Corso a giornate piene distanziate
(per chi possiede un telaio proprio e trasportabile)
Ore di insegnamento: 4 ore,
Costo del corso: 50 euro,
Orario del corso: 7 ore di insegnamento giornaliere con pausa pranzo.

Argomento del Corso:
5 A 
– Tecniche dell’Arazzo; una tecnica per ogni giorno di frequenza.


Nota bene:
Dispense e materiali sono forniti gratuitamente,
I corsi possono essere richiesti in date da concordare,
Massimo 3 partecipanti (per corsi di gruppo, sono previsti degli sconti),
Apprendimento per i bambini durante l’estate: con telai a tensione, con i cartoni, con telai a pettine/tubolare (prezzo da concordare).

Opzionale:
Prezzo di alloggio riservato
per i partecipanti ai corsi: 25 euro al giorno a persona in camera doppia con prima colazione. Cucina autogestita o insieme a noi di casa.


1 A e 1 B – Tessitura con telaio pettine-liccio

E’ un corso per principianti o per chi desideri conoscere le potenzialità di questo particolare tipo di telaio. Il pettine-liccio è uno strumento molto semplice ed economico, piuttosto lento nella produzione del tessuto ,ma ottimo per imparare le basi della tessitura ed avere subito e senza difficoltà uno strumento con cui sperimentare.

Ogni allievo impara:

  • Progettazione (disegno) e calcolo dell’ordito,
  • Scrittura tecnica (messa in carta) della tessitura,
  • Orditura con orditoio a blocchi e montaggio sul telaio,
  • Il primo campione ha un’ ordito rigato in lana in tre diversi colori: si tessono campioni con righe longitudinali-trasversali, disegni scozzesi, campioni con trame di materiali e pesi diversi e lo studio di uno scollo in forma.
    • Esercitazione di montaggio di un secondo ordito in cotone,
    • Eventuale secondo campionario (tempo permettendo) con l’applicazione di tecniche manuali.

2 A – Corso base di tessitura a 4 licci

Corso propedeutico ad ogni altro corso a quattro licci, si utilizzano telai orizzontali 4 licci e 4 pedali, bilanciati.

Ogni allievo impara:

  • Disegno e calcolo dell’ordito,
  • Orditura e montaggio sul telaio,
  • Scrittura tessile (messa in carta),
  • Esecuzione di armature base e ricerca personale di varianti,
  • Schedatura dei campioni,
  • Per chi ha già una base di tessitura, sviluppi di armature diverse su rimettaggio seguito.

3 A – Corso di tessuto traforato a garze da rimettaggio a 3 o 5 fili

Il corso non è per principianti, si richiede conoscenza della messa in carta del tessuto e del montaggio del telaio. Si utilizzano telai orizzontali a 4 licci e 4 pedali, bilanciati o a leve

Ogni allievo impara:

  • Analisi dell’armatura a garza a tre e cinque fili,
  • Montaggio del telaio con rimettaggio per blocco di motivo su fondo a tela,
  • Analisi e scrittura del profilo di rimettaggio,
  • tessitura di svariate armature possibili con questi rimettaggi.

4 A – Corso di “tessuto popolare di questa zona”

Il corso non è per principianti si richiede conoscenza della messa in carta del tessuto e del montaggio del telaio. Si utilizzano telai a 4 licci, bilanciati con legatura diretta dei pedali.

Le tele lanciate con disegni a blocchi sono i tessuti più tipici e diffusi del mondo contadino. In Umbria si usa un rimettaggio detto “fiammina spunta a 32 o 56 fili” funzionale a biancheria per la casa, coperte  e tappeti.

Ogni allievo impara:

  • Analisi e varianti del rimettaggio a quattro blocchi sfalsati e a due blocchi contrapposti,
  • Applicazione pratica del rimettaggio umbro utilizzando materiali di pesi diversi,
  • Effetto colore in trama e ordito,
  • Campionatura del tappeto popolare umbro in lana con motivi a due e tre colori.

5 A – Tecniche dell’Arazzo

L’arazzo è un tessuto decorativo, eseguito con diverse tecniche ed è caratterizzato da grande libertà tecnica ed espressiva. La conoscenza di alcune tecniche aumenta le possibilità del tessitore. Nella giornata presso il mio laboratorio si apprende e si sperimenta una tecnica per volta della quale viene fornita la dispensa. Appuntamento alla volta successiva da concordare.


Richiedimi qui informazioni su uno dei Corsi…